Il programma della Sip per il Mezzogiorno

StampaEmail

Un articolo pubblicato sul numero 10 del 1973 di «Selezionando. Notiziario Sip 3° zona» illustra i successi conseguiti dalla Sip nel colmare il divario tra la situazione telefonica delle aree del Mezzogiorno e quella delle restanti regioni italiane. L’articolo illustra anche i progressi che la Sip intendeva realizzare nel quinquennio 1973-1977 ed è accompagnato da tabelle contenenti le previsioni di sviluppo dell’utenza, del traffico e degli impianti. A causa della crisi che colpì l’economia italiana durante gli anni Settanta, il programma per il Mezzogiorno fu realizzato solamente in parte. Alla fine del quinquennio l’incremento dei numeri di centrale, previsto dell’81,2%, era pari al 57,9%; la rete urbana registrò invece un incremento della sua estensione pari al 109,4% a fronte del 132,3% previsto; superiore a quello previsto fu invece lo sviluppo della rete interurbana che registrò un incremento del 148,1% rispetto al 110% preventivato.

© 2012 Telecom Italia | Partita IVA: 00488410010