Nel Duemila: la sfida degli spot

StampaEmail

Il passaggio al nuovo millennio è stato contrassegnato da altissima concorrenza fra gli operatori di telefonia domestica, mobile e di rete (non solo a livello locale ma anche in campo internazionale) e da un’accresciuta consapevolezza del ruolo che hanno le ICT nello sviluppo e nel  benessere di un Paese.
Per il Gruppo Telecom Italia  “Comunicare” è stata la principale parola d’ordine su cui costruire l’immagine della corporate e le iniziative in campo pubblicitario. Nei primi anni Duemila di grande impatto sono state le campagne istituzionali cinematografiche e televisive centrate sul valore sociale della comunicazione e contrassegnate dallo slogan "Comunicare è vivere". Tra queste, nel 2004, si ricorda quella che ha avuto per testimonial d’eccezione il Mahatma Gandhi, un’icona universale, firmata dal regista Spike Lee.
Più in generale, con il coinvolgimento di popolari testimonial, la “sfida degli spot” ha riguardato in modo particolare il settore della telefonia mobile e di Internet.

Commenti+ lascia un commento

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Use to create page breaks.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

© 2012 Telecom Italia | Partita IVA: 00488410010