I materiali: le fibre ottiche

StampaEmail

L’ideazione e lo sviluppo delle fibre ottiche risale agli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento. Il loro utilizzo per le comunicazioni fu proposto per la prima volta nel 1966 da Charles K. Kao e George A. Hockham, due ricercatori presso i laboratori della società inglese Standard Telephones and Cables Ltd.
Sostanzialmente, il principio sfruttato dalle fibre ottiche è quello della riflessione di un fascio di luce opportunamente concentrato e potente all’interno di un mezzo come il quarzo, in questo caso ottenuto per sintesi dai suoi componenti base, “filato” come una fibra tessile e contenuto in appositi tubi di plastica.

Documenti

  • L’isola delle meraviglie

    «Selezionando Sip», n. 5-6, 1985, presenta la prima “isola ottica” italiana, realizzata all’interno della 63° edizione della Fiera Campionaria di Milano.

Commenti+ lascia un commento

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Use to create page breaks.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

© 2012 Telecom Italia | Partita IVA: 00488410010