Il problema della “qualità”

StampaEmail

Nel corso degli anni Venti la telefonia si orientò verso un altro settore di ricerca, quello che si poneva come obiettivo il miglioramento delle caratteristiche della comunicazione, anche attraverso l’adozione di standard di qualità rispetto ai quali raffrontare i risultati ottenuti. Il problema della “qualità” riguardò anche l’efficacia del servizio nel suo complesso e coinvolse aspetti diversi da quelli legati al solo segnale.

Documenti

  • Problemi tecnologici, di personale e di calcolo probabilistico nella commutazione manuale e in quella automatica

    Nell’articolo intitolato Sul numero degli organi di collegamento nelle centrali telefoniche automatiche, apparso sulla rivista «Telegrafi e telefoni», n. 1, 1921, a firma dell’ing. R. Salvadori, l’analisi statistica e probabilistica si affianca a considerazioni di ordine tecnologico e storico-sociale più generali.

Commenti+ lascia un commento

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Use to create page breaks.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

© 2012 Telecom Italia | Partita IVA: 00488410010