La Stet e le società telefoniche (1933-1945)

StampaEmail

 Le conseguenze della grande crisi del 1929 e la nascita della Stet

La crisi internazionale del 1929, il mancato previsto boom negli abbonamenti e il dissesto delle grandi banche finanziatrici travolsero, sia pure in misura diversa, le concessionarie che avevano deliberato nei primi anni di vita così significativi investimenti.
La Sip elettrica, a cui faceva capo il 60% del sistema telefonico attraverso la Stipel, la Telve e la Timo, fu coinvolta nel crollo della Italgas e della Banca commerciale. Per la sorte della società, decisivo fu l'intervento dello Stato mediante il ruolo dell'Iri (Istituto per la ricostruzione industriale), fondato per rilevare tutte le partecipazioni industriali delle grandi banche in crisi. Nei primi anni Trenta il presidente dell'Iri Francesco Beneduce, affrontando la questione del risanamento della Sip (Società idroelettrica Piemonte), indebitata per più di un miliardo di lire, sulla base del lavoro preparatorio svolto da Guglielmo Reiss Romoli, propose lo smembramento della società e la razionalizzazione dei suoi diversi settori, in particolare quello della telefonia.

Documenti

  • Verbale del Consiglio di Amministrazione della Stipel del 30 novembre 1940

    Pubblicato in Verbali dei Consigli di Amministrazione delle Società telefoniche, volume II, dal 1933 al 1945, a cura di Bruno Bottiglieri, Roma, Telecom Italia, 1995. E’ il verbale del Consiglio di amministrazione della principale concessionaria dopo circa sei mesi dall’entrata in guerra. Tutte le concessionarie tra il 1940 e il 1941 ebbero un eccezionale incremento della lunghezza della propria rete extraurbana e dovettero affrontare problemi di crescita.

Commenti+ lascia un commento

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Use to create page breaks.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

© 2012 Telecom Italia | Partita IVA: 00488410010