La Segreteria telefonica

StampaEmail

Nel settembre 1962, sulle pagine della rivista aziendale «Selezionando. Notiziario Stipel» veniva presentato per la prima volta il servizio di segreteria telefonica automatica. La novità rispetto al  servizio “segreteria abbonati assenti” (attivato dalla Stipel nel 1927), svolto manualmente dalle operatrici telefoniche che rispondevano al posto dell’utente quando questi era assente, consisteva  nell’automatizzazione del servizio che, senza l’intermediazione dell’operatrice, poteva essere attivato autonomamente, in casa o in ufficio, dall’utente.

Documenti

  • Le prime segreterie telefoniche automatiche, 1967

    Nell’articolo dal titolo I dispositivi automatici di selezione…, pubblicato sulla prima pagina della rivista aziendale «Notiziario della 5° Zona (Set)», n. 10 del 1967, si illustrano le nuove apparecchiature che svolgono la funzione di segreteria telefonica: Alibiphonomat, Selectaphon e Liliphon.

  • Una memoria invisibile: la nuova segreteria Memotel, 1996

    In questo articolo, pubblicato sulla rivista aziendale «Pianeta Telecom», n. 1 del 1996, si presenta il nuovo servizio di segreteria telefonica Memotel, frutto dell’avvento delle moderne centrali a tecnologia numerica collegate con apparati di registrazione automatica. Le vecchie apparecchiature domestiche vengono soppiantate dalle memorie digitali presenti in centrale.

Commenti+ lascia un commento

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Use to create page breaks.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

© 2012 Telecom Italia | Partita IVA: 00488410010