Mondiali ’90: il portatile scende in campo

StampaEmail

Nel giugno 1990, poco prima dell’inizio dei mondiali di calcio, la rete Etacs per il collegamento dei primi cellulari, detti allora  “portali”, fu attivata in tutte le città italiane dove si disputavano gli incontri fra le varie squadre nazionali. Giornalisti, operatori sportivi e calciatori furono così i primi sperimentatori e testimonial del nuovissimo mezzo destinato a un successo da nessuno previsto.
I telefoni cosidetti ''portatili” erano stati presentati al pubblico, per la prima volta, nel marzo del 1990. I modelli proposti dall’allora gestore Sip erano due: il Nokia Cityman e il Motorola Micro Tac.

Documenti

  • Un business chiamato telefonia mobile

    Agli albori della sua affermazione sul mercato, Giovanni Pomella, responsabile dei Servizi Radiomobile Sip, illustra ai lettori della stampa aziendale le previsioni di sviluppo della telefonia mobile in Italia. Tratto da «Selezionando Sip», n. 3, 1990

Commenti+ lascia un commento

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Use to create page breaks.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

© 2012 Telecom Italia | Partita IVA: 00488410010