“Comunità virtuali”, social network, fantascienza e cronaca

StampaEmail

I social network dei nostri giorni, da Facebook a Twitter, per citare i più popolari, rappresentano fenomeni sociali e di costume che si prestano a molte e diverse interpretazioni, spesso contrastanti fra di loro.
Sono concettualmente la versione aggiornata delle originarie “comunità virtuali”, con modalità e potenzialità d’interazione prima non immaginabili e oggi possibili grazie alla tecnologia di rete nota come web 2.0. Ma che cosa si intende per “comunità virtuale”?
Il concetto fa riferimento all’uso di Internet come mezzo di comunicazione e di partecipazione per la creazione di relazioni, a struttura decentrata e paritaria, esistenti (esclusivamente o meno) nella rete.

Commenti+ lascia un commento

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Use to create page breaks.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

© 2012 Telecom Italia | Partita IVA: 00488410010