Una ristretta élite: la difficile adozione del telefono

StampaEmail

Dal momento della sua prima comparsa, nel 1881, fino agli anni Venti il telefono continuò a essere percepito come una nuova tecnologia che nella quotidianità suscitava meraviglia e ammirazione, ma nella realtà di tutti i giorni riguardava una ristretta élite. Al di là di una rapida e breve diffusione iniziale, tra gli anni Ottanta e i primi anni Novanta dell’Ottocento, che posizionò l’Italia al pari se non più avanti di altri paesi europei e nordamericani, il telefono stentò per molti decenni a conquistarsi un posto come oggetto d’uso e consumo diffuso tra gli italiani.
Le cause di ciò furono molteplici: tra queste, quella probabilmente più determinante era legata al problema dei costi elevati per gli abbonati.

Documenti

  • Gli abbonati di Milano si riuniscono

    Gli utenti di Milano si riuniscono per chiedere all’amministrazione statale che il telefono sia supportato da un’unità tecnica e amministrativa in grado di risolvere i continui disagi degli abbonati. Articolo Il problema telefonico tratto dalla rivista «Telefono poste e telegrafi», n. 3 del 1904.

  • Il processo di Bergamo e il problema della segretezza delle telefonate

    Dopo aver dato ampio spazio sulla rivista, con la pubblicazione di vari articoli, al caso del processo di Bergamo, che sollevava il problema della segretezza delle comunicazioni telefoniche e quindi il problema dell’affidabilità del nuovo un mezzo di comunicazione, il testo dal titolo Questioni legali. Il segreto telefonico di Bergamo, dà un resoconto sugli sviluppi del processo che vedeva coinvolti la Banca Bergamasca e la Banca Ceresa. Tratto dalla rivista «Telefono poste e telegrafi», n. 3 del 1904.

  • Istruzioni per l'uso del telefono a commutazione manuale

    Le difficoltà cui andava incontro l’abbonato nel momento in cui effettuava una chiamata si ripercuotevano di sovente sulla telefonista che, come interfaccia diretta tra l’azienda e l’esterno, doveva a subire i rimproveri degli utenti. In questo documento estratto dall’Elenco telefonico della provincia di Cagliari del 1912 è presente un vademecum per l’utente. Tra i consigli, quelli di non sporgere reclami alle telefoniste e di eseguire con cura tutte le regole per il corretto funzionamento dell’apparecchio telefonico.

Commenti+ lascia un commento

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Use to create page breaks.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

© 2012 Telecom Italia | Partita IVA: 00488410010