Da Filippo Tommaso Marinetti, Norme e regolamento per telegrafo e telefono dell'anima, in Giovanni Gerbino, Telefono e telegrafo dell’anima, Milano, Morreale, 1926

StampaEmail

 I telefoni dell’anima
Filippo Tommaso Marinetti compila un suo personalissimo regolamento sul “telefono dell’anima” mutuando lo stile e la terminologia in uso nelle norme redatte dalle coeve compagnie telefoniche: cavi, fili aerei, apparecchi di commutazione, contratti di abbonamento, raccomandazioni per l’utente e avvertenze per l’uso entrano a far parte della spericolata e originale prosa del fondatore del movimento futurista.

1. Si raccomanda di non far uso dei telefoni dell'anima durante i temporali della passione.
2. Allorquando la voce del corrispondente arriva troppo debole bisogna invitarlo a lavarsi dalle sudice nostalgie prima di avvicinarsi all'apparecchio.
3. Il ministero delle comunicazioni spirituali, i telefoni dell'anima, le signorine commutatoriste dei suddetti telefoni e l'ufficio reclami spirituali dipendono dalla direzione del movimento futurista.
4. Le comunicazioni telefoniche con l'anima delle bestie, delle piante, delle pietre e delle stelle sono state finora molto imperfette. Saranno migliorate mediante gli apparecchi sintetici simultanei dinamici inventati dai paroliberi futuristi. A questi bisogna rivolgersi contro gli eventuali inadempimenti nelle esecuzione dei lavori d'impianto, ecc...
5. Per conversazioni telefoniche con l'anima bizzarra e ancora misteriosa dei motori occorre rileggere tutte le opere di F.T. Marinetti.
6. L'abbonamento al telefono dell'anima è assunto in base a disposizione interplanetarie. L'orario di servizio è fuori dal tempo. Le tariffe degli apparecchi sono state stabilite dai tre pazzi meno silenziosi del manicomio di Mombello. Gli abbonati alla rete dell'al di là hanno privilegi incalcolabili. Il contratto è impegnativo per un periodo di tempo non minore di un secolo.
7. E' vietato di mettere il proprio telefono dell'anima a disposizione di terzi a scopo di lucro. Così tutti i letterati che trasformano in romanzi commerciali le loro conversazioni d'anima avranno le comunicazioni tagliate.
8. Per la forma, il colore, il collaudo e la vigilanza di detti impianti gli abbonati passatisti pagheranno una tassa di 3000 inchini azzurri a F.T. Marinetti.
9. L'abbonato che si serve della sua comunicazione per corrispondenze contro la vecchia morale e l'ordine antico, o per offese contro i critici passatisti sarà ricompensato con diritto alla restituzione della tassa pagata e con l'abbuono di quella che dovesse ancora pagare a termini del contratto oltre le maggiori benemerenze nelle quali fosse incorso in base alle leggi futuriste vigenti in Marte e Venere.
10. E' vietato sotto pena di ammenda di usare il telefono dell'anima per mettersi in comunicazione colle città morte, gli archeologi e altri ruderi.
11. L'uomo di azione è in un primo tempo poco adatto al telefono dell'anima, ma presto ne diventa padrone. Il sognatore prolisso analitico e pieghettato si manifesta in un primo tempo abilissimo al telefono dell'anima; ma diventa presto incapace di servirsene poiché il suo orecchio si è già trasformato in uno stagno di muffa e di foglie morte.
12. Quando le comunicazioni dell'anima sono difficili bisogna ricorrere alla massima violenza di azione temeraria ed eroica e alla più sfrenata ilarità.
13. Non fate mai impianti di telefoni dell'anima quando incombe una nebbia di nostalgia sentimentale e di filosofumo. Prima scopatela via con assordanti grida guerresche, spavalde oscenità e risate oceaniche.
14. I fili dell'apparecchio non debbono mai toccare sul loro percorso rovine illustri o ruderi. La conversazione dell'anima stupidamente distratta si smarrirebbe nell'abisso dei secoli morti.
15. Quando l'abbonato è un culturale, un critico o un pacifista l'impianto dell'apparecchio è sempre imperfetto.
16. Se l'abbonato è un clericale o un moralista l'apparecchio funziona asmaticamente e (i suoi fili anguillando eccessivamente) le comunicazioni sono di ambiguità pederastica.
17. Per la maggioranza delle donne occorre mettere il telefono dell'anima in contatto colla seta, i gioielli e le pellicce. Per il 50 per mille delle donne occorre metterlo in contatto col basso ventre. Per il 2 per diecimila delle donne occorre metterlo in contatto col cuore.
18. Rivolgersi al poeta futurista Giovanni Gerbino, meraviglioso telegrafista e telefonista dell'anima. I suoi apparecchi sono originalissimi e perfetti (manutenzione, collegamento e commutazione) insomma raccomandabilissimi.

L'autore 

Filippo Tommaso Marinetti  nasce ad Alessandria d’Egitto nel 1876. Laureato in giurisprudenza, opta però per l’attività letteraria, che pratica in modo pubblico e appariscente. Dal 1905 risiede a Milano dove fonda la rivista internazionale «Poesia». Dichiaratamente nazionalista e antisocialista, nel 1909 fonda il Movimento Futurista, all’insegna dell’illimitata fiducia nel progresso e dell’ esaltazione delle invenzioni tecnologiche, del dinamismo e della velocità. Del Futurismo diventa la voce pubblica, redigendo manifesti e organizzando in Italia e all’estero serate che si concludono quasi sempre in modo tumultuoso. Si applica in campo letterario nella ricerca della scomposizione del tessuto logico, quelle che lui stesso chiama “parole in libertà” e di cui sono un esempio il romanzo Mafarka il futurista (1910) e il poema Zang Tumb Tumb (1914). Volontario nella prima guerra mondiale, nel dopoguerra è alla guida del suo movimento a fianco dei fascisti nelle spedizioni punitive contro i socialisti. Con l’avvento della dittatura diventa accademico d’Italia e cantore, in forme futuriste, dei fasti del regime. Muore nel 1944 a Bellaggio, sul lago di Como, dopo aver partecipato come volontario alla campagna di Russia.

Commenti+ lascia un commento

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Use to create page breaks.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

© 2012 Telecom Italia | Partita IVA: 00488410010