Anni Venti: l’invenzione delle pubbliche relazioni

StampaEmail

Fra le cinque concessionarie la Stipel fu l’impresa più significativa dal punto di vista economico.
A dirigerla era Gian Giacomo Ponti, la cui esperienza americana segnò anche i primi passi nella costruzione delle pubbliche relazioni, affidate all’opera di Andrea Viglongo.
Nel Fondo Viglongo, custodito nell’Archivio storico Telecom Italia, si trova ampia documentazione  sia dello studio delle varie forme di propaganda adottate nei paesi dove più avanzato era lo sviluppo della telefonia, sia dell’attività redazionale legata alla rivista “I Telefoni d’Italia”, sia delle altre forme di propaganda adottate dall’azienda.

Commenti+ lascia un commento

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Use to create page breaks.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

© 2012 Telecom Italia | Partita IVA: 00488410010