Il Gruppo Stet (anni ’80)

StampaEmail

Il Gruppo  Stet, nato nel lontano 1933 come società finanziaria delle aziende telefoniche dell’Iri, negli anni Ottanta era diventato uno dei principali gruppi industriali italiani. Superata la grave crisi del decennio precedente, si era trovato a operare nel settore più direttamente coinvolto dalla rivoluzione informatica e telematica, che stava cambiando il mondo, ma di cui la più ampia opinione pubblica non aveva ancora chiara percezione. 
 
 Telecomunicazioni,  elettronica e telematica

Intorno alla metà degli anni Ottanta erano più di trenta le aziende partecipate e controllate direttamente dal Gruppo Stet, le cui attività ricoprivano un ampio raggio d’azione: dai servizi delle telecomunicazioni (nazionali, internazionali e via satellite) alla ricerca scientifica, dalla produzione e installazione di impianti, di sistemi elettronici civili e per la difesa all’editoria e al settore della telematica.  Tra le più importanti società del Gruppo si possono ricordare Sip, Italcable, Telespazio, Cselt, Seat, Sirti, Italtel, Siemens-Data, Selenia, Elsag e Sgs-Ates.
Risale a quegli anni, e più esattamente al 1984,  la campagna pubblicitaria “Stet è Telecomunicazioni, Elettronica, Telematica” con la quale il Gruppo si propose di far conoscere al grande pubblico il ruolo da  protagonista che le sue aziende stavano allora svolgendo, in un processo di profondo rinnovamento  che riguardava l’intero sistema economico-industriale e non solo.

Documenti

  • Il Gruppo Stet nel 1987

    In questo grafico, tratto dalla pubblicazione a stampa Relazioni e Bilancio (Stet, 1987), si può osservare la vasta articolazione di uno dei più grandi gruppi industriali italiani con le sue numerosissime società controllate e partecipate.

Commenti+ lascia un commento

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Use to create page breaks.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

© 2012 Telecom Italia | Partita IVA: 00488410010