Il primo verbale del CdA della Stipel del 1925

StampaEmail

Il 1° luglio 1925, presso il Palazzo dei Telefoni di Milano, si insedia il CdA della Stipel-Società telefonica interregionale Piemonte e Lombardia. L’azienda è fondata dal Gruppo elettrico Sip che pone alla guida l’ing. Gian Giacomo Ponti, nominato alla Presidenza, mentre alla vice presidenza è nominato il senatore Ettore Conti, altro industriale elettrico e attivo nel settore del credito.
Tra i consiglieri sono presenti: il senatore Giovanni Agnelli, proprietario della Fiat, il prof. Giuseppe Broglia, dirigente Fiat, Vittorio Zangelmi, imprenditore piemontese già attivo nel settore telefonico e Giuseppe Besozzi, industriale biellese.
Durante la seduta Ponti legge il  primo “Ordine di servizio” rivolto a tutto il personale della nuova impresa telefonica.
(Fonte: CSS - Carte Sociali Stipel, AdS Pescarito, n. 161)

© 2012 Telecom Italia | Partita IVA: 00488410010