Archivio Gruppo Stet - I fondi archivistici

StampaEmail

ADS Roma (Archivio deposito Stet, Roma)
Il fondo ADS Roma raccoglie la documentazione proveniente dall’Archivio di deposito Stet di Roma ed è composto da 4.200 unità archivistiche. Le carte coprono un arco cronologico che va dal primo decennio del Novecento all’inizio degli anni Novanta.
Si tratta di un nucleo di rilevante interesse storico per la storia delle telecomunicazioni, se si considera che tra le carte sono conservati i documenti sia delle cinque società concessionarie telefoniche, che a partire dal 1933 passano progressivamente sotto il controllo della Stet, sia della Sip telefonica a partire dal 1964.
Una parte consistente del fondo custodisce, inoltre, gli atti ufficiali delle altre società che vengono acquisite dal Gruppo Stet nel corso del tempo (verbali CdA e assemblee dei soci).
Sia per il settore del servizio telefonico sia per gli altri settori in cui operava Stet, il fondo conserva, più in generale, i documenti relativi ai piani di programmazione pluriennale, le analisi di mercato e i progetti di sviluppo, le statistiche, gli studi di settore, i programmi di ricerca, le attività finanziarie, la contabilità e il patrimonio, gli accordi societari, la gestione del personale, le convenzioni e i rapporti col Ministero delle Poste e Telecomunicazioni.
Estremi cronologici: 1905-1992.

© 2012 Telecom Italia | Partita IVA: 00488410010